ZUPPETTA DI VONGOLE CON CICORINO RIPASSATO

ZUPPA DI VONGOLE CON CICORINO RIPASSATODifficoltà: bassa
Costo: medio
Tempi di preparazione e cottura: 30 minuti+ il tempo di lasciare a bagno le vongole

Giovedì, 14 Novembre 2013

 …now touch me babe..(..)
now i’m gonna love you ‘til the heavens stop the rain
i’m gonna love you ‘til the stars fall from the sky, for you and I
(J.D. Morrison)

Procuratevi per 2 persone:

  • 500 gr. di vongole veraci
  • 3 mazzi di cicorino
  • 2 peperoncini piccanti
  • 3 spicchi di aglio rosso
  • 1/ 2 bicchiere di vino bianco secco
  • prezzemolo, 3 mazzi
  • pane di altamura a fette
  • sale
  • olio extravergine di oliva

consigliato: noi abbiamo abbinato un vino siciliano da uve Insolia; si sente tutto il calore del sole isolano. In alternativa un bianco del sud adatto a frutti di mare va bene..

  1. Mettete a bagno le vongole in acqua e sale un paio d’ore. Fate tranquillamente le vostre cose di sempre e, quando si avvicina l’ora di cena, mettete su un bolero.
    IL CONSIGLIO: questa ricetta è di facile esecuzione ma ogni step che segue va fatto velocemente, per non compromettere il risultato finale e portare in tavola il piatto ancora caldo.
  2. Consapevoli che questa sarà una ricetta di godimento puro, sciacquate bene le vongole per eliminare ogni residuo di sabbia. Lavate la verdura e mettetela a cuocere al vapore.
  3. In un tegame capiente insaporite un filo d’olio con uno spicchio d’aglio e un peperoncino, premendo bene con un cucchiaio di legno. Unite le vongole, il mezzo bicchiere di vino e incoperchiate subito, lasciando che i molluschi si aprano. Scuotete di tanto in tanto il tegame per i manici in modo da distribuire uniformemente il calore.
  4. Prelevate il cicorino al dente dal cestello del vapore, scaldate un filo d’olio in una padella con uno spicchio d’aglio e il peperoncino rimasto, unite brevemente la verdura, solo il tempo di insaporirla “saltandola”;-)
  5. Scaldate la griglia per tostare le fette di pane, una volta calde tagliatele in parti e strofinatele con lo spicchio d’aglio rimasto.
  6. Componete velocemente il piatto: qualche fetta di pane, le vongole con il loro sughetto e il cicorino.
  7. Servite immediatamente.
  8. Gustate i molluschi ad uno ad uno e quando avete finito di godere tra la pienezza del vino, il piccante del sughetto, il croccante del pane, l’amaro della verdura, mollate tutto in cucina e trovatevi un posto abbastanza morbido dove continuare ;-)
0 Commenti

Lascia un commento