VELLUTATA DUE COLORI E DUE SAPORI

Difficoltà: bassa
Costo: basso
Tempi di preparazione e cottura: 25 minuti + il tempo di ammollo delle lenticchie

Lunedì, 25 Novembre 2013

Questo è un piatto “a tutta salute”, profumato, colorato e gustoso che vi voglio proporre come innovativo perchè accosta alla leggerezza della crema di zucca la consistenza della purea di lenticchie, il tutto pervaso da un gradevole profumo di erbe aromatiche.

Procuratevi quindi per 2 persone:

  • 80 gr. di lenticchie dell’altopiano di Colfiorito
  • 400 gr. di zucca (ho ancora l’ultimo pezzo, grazie Monica :-)
  • 1/2 cipolla bionda
  • timo e rosmarino, alcuni rametti freschi
  • alloro, foglie
  • erba cipollina fresca
  • olio extravergine di oliva
  • pepe bianco macinato fresco
  • sale
  • crostini (io ho provato con le friselle spezzate con le mani ;-)
  1. Se sulla confezione delle vostre lenticchie è suggerito l’ammollo, procedete come indicato. Io ho lasciato le mie a bagno due ore, poi le ho sciacquate bene sotto l’acqua corrente, le ho messe in una pentola con abbondante acqua, qualche foglia di alloro, un rametto di rosmarino e uno di timo.
    IL CONSIGLIO in un tegamino tenete in ebollizione un po’ d’acqua, nel caso le lenticchie o la zucca dovessero asciugarsi troppo, ne avrete a disposizione.
  2. Mentre l’acqua delle lenticchie raggiunge l’ebollizione, fate un battuto con il coltello di cipolla, timo, rosmarino ed erba cipollina. Tagliate in piccoli tocchetti la vostra zucca.
  3. In un tegame versate un filo di olio evo e soffriggete il trito. Quando la cipolla diventa trasparente, aggiungete la zucca, sale e pepe. Saltatela, aggiungendo acqua solo se necessario.
    LA DRITTA assaggiate le lenticchie. Le mie dopo solo 20 minuti sono già cotte.
  4. Una volta cotta la zucca, passatela col frullatore e unite un filo d’olio a crudo. Mettete da parte la vellutata di zucca, e frullate le lenticchie, salandole quanto basta e liberandole dei rametti delle erbe, e ottenete così una purea.
  5. Impiattate come in foto: prima la vellutata di zucca, poi le lenticchie (io “a cucchiaiate”, fate vobis ;-), i crostini, e qualche rametto di timo o rosmarino per guarnire…e il gioco è fatto!!!
  6. Servite immediatamente. Provate a gustarla affondando con il cucchiaio le lenticchie nella crema di zucca, è delizioso!!
1 Commenti

Lascia un commento