TORTA RUSSA A MODO MIO

torta russa a modo mio

Difficoltà: medio-alta
Costo: medio

Tempi di preparazione e cottura: 1 ora e 10 minuti

Venerdì, 21 Marzo 2014

La torta russa, per quanto il nome inganni, è un dolce tipico veronese.
E’ un piatto molto ricco di profumi e sapori, che potete proporre indubbiamente il giorno della festa, ad amici e parenti, e fare un figurone a fine pasto.
Se ne trovano innumerevoli varianti, io qui vi propongo la mia, che ho trovato deliziosa con l’aggiunta delle nocciole piemonte.

Procuratevi quindi:

  • 1 disco di pasta sfoglia rotondo (al banco frigo del super)
  • 150 gr. di burro
  • 150 gr. zucchero a velo
  • 1 stecca di vaniglia
  • la scorza di un limone non trattato
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 50 gr. di amaretti
  • 50 gr. di nocciole piemonte IGP (da passare al tritatutto e ridurre in polvere)
  • 3 uova
  • 1 manciata di mandorle intere
  • 1 manciata di nocciole intere
  • 1 pizzico di sale
  1. Per prima cosa portate il burro a temperatura ambiente e riducetelo “a pomata” con l’aiuto di una spatola.
  2. Tirate fuori la sfoglia dal frigo e unite alla farina di mandorle le nocciole ridotte in polvere, così:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  3. Una volta fatto, tritate anche gli amaretti e aggiungeteli:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  4. Mischiate bene le polveri tra loro, ottenendo il risultato della foto qui sotto:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  5. Ora con un coltellino aprite nel senso della lunghezza il baccello di vaniglia, sul tagliere pulito.
  6. A questo punto fate l’impasto cominciando a montare accuratamente il burro con lo zucchero, unendo via via tutti i semini asportati dal baccello di vaniglia e la scorza del limone accuratamente lavato e asciugato. Dopodichè incorporate i tuorli delle uova uno alla volta.
  7. Montate a parte gli albumi a neve fermissima. Al composto di burro e uova unite invece la miscela di farine e un pizzico di sale, e solo da ultimo gli albumi, avendo cura di mescolare accuratamente dal basso in alto per far sì che il composto non smonti.
  8. Accendete il forno a 180°. Nella tortiera precedentemente unta e infarinata rovesciate la sfoglia, e riempitela con l’impasto preparato, in questo modo:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  9. Sul ripieno in ultimo distribuite uniformemente mandorle e nocciole intere, così:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  10. A questo punto ripiegate i bordi della sfoglia internamente, come in foto qui sotto:
    torta russa ricetta mandorle nocciole piemonte amaretti pasta sfoglia
  11. Infornate per circa mezzora o comunque fino a doratura e lasciate la torta nel forno spento almeno 15 minuti.
  12. Quando la servite potete spolverizzare di zucchero a velo la singola fetta, come ho fatto io (vedi foto in alto a destra).
0 Commenti

Lascia un commento