SPEZZATINO DI VITELLO CON CONTORNO DI RISO

spezzatino vitello ricetta riso giano contorno cipolla rossa piemonteDifficoltà: media
Costo: medio

Tempi di preparazione e cottura: 1 ora e 5 minuti

Mercoledì, 8 Gennaio 2014

Lo spezzatino di vitello con contorno di riso è un piatto unico molto gustoso che vi sorprenderà piacevolmente.

Qui scelgo l’opzione di utilizzare, come avviene in molte cucine internazionali, il riso come contorno, e di speziare la carne col curry.
La varietà del riso che utilizzo, però, arriva da Vercelli e dintorni. Si tratta del riso Giano, con un gusto aromatico adatto a questo piatto raffinato.

Procuratevi quindi per quattro persone:

  • 700 gr. di polpa di vitello (dal vostro macellaio di fiducia ;-)
  • 280 gr. riso Giano ( come alternativa potete proporre un Thai, o altro riso adatto come contorno ;-)
  • 500 gr. passata rustica di pomodoro
  • semola di grano duro, q.b.
  • 1 fetta di pancetta tesa (io ho quella di Monica ;-)
  • 1 cipolla rossa (scelgo la piemontese, molto profumata)
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di curry
  • prezzemolo, due mazzi
  • sale, q.b.
  1. Tirate fuori la carne dal frigo almeno un’ora prima della cottura. Salatela appena e infarinatela con la semola, scuotendola per eliminare la farina in eccesso. Sgrassate un po’ la pancetta e tagliatela a cubetti. Tritate finissima la cipolla. In una padella tostate velocemente la pancetta e mettetela da parte.
  2. In un tegame largo e capiente scaldate un filo di olio evo sul fondo, soffriggete la cipolla, unite la carne e fatela rosolare bene da tutti i lati.
  3. Mettete un cucchiaino abbondante di curry nella bottiglia della passata, insieme ad un pizzico di zucchero. Scuotetela e versate sulla carne. Mettete un po’ d’acqua nella bottiglia, recuperando così tutto il pomodoro, versate sulla carne e mescolate bene, incorporando anche la pancetta. Ripreso il bollore, abbassate subito la fiamma, incoperchiate e cuocete per 45 minuti. Se durante la cottura il sugo dovesse asciugarsi troppo unite dell’acqua calda, che avrete cura di tenere a disposizione in un pentolino a parte.
  4. Mettete dell’acqua sul fuoco che vi servirà per cuocere il riso. Quando mancano 15 minuti alla cottura della carne, salate l’acqua e portate a cottura il riso al dente.
  5. Sul tagliere tritate il prezzemolo al coltello. Mettetene metà nella carne e metà nel riso trasferito in una ciotola a parte (senza aggiungere altri grassi, mi raccomando ;-)
  6. Componete il piatto con porzioni uguali di riso e di carne, coprendo quest’ultima con abbondante sugo che servirà ad insaporire anche il riso.
0 Commenti

Lascia un commento