RISOTTO DI FUNGHI MANTECATO AL VINO

risotto funghi mantecato vino ricettaDifficoltà: bassa
Costo: medio
Tempi di preparazione e cottura: 20 minuti

Domenica, 1 Dicembre 2013

 yo soy la tierra de tus raices, el talisman de tu piel lo dice,
yo soy la tierra de tus raices, lo dice el corazon y el fuego de tu piel
yo soy la tierra de tus raices, el talisman de tu piel lo dice
yo soy la tierra de tus raices, a ver que dices tu… :-)
( Rosana, “El talisman”)

Procuratevi per due persone (per cortesia, coppie in lettura, fate stancare i bambini, metteteli a letto, e dedicatevi a questo straordinario viaggio erotico ;-)

  • 200 gr. di riso carnaroli
  • 25 gr. di funghi porcini secchi
  • 1/2 cipolla bionda
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 20 gr. di burro
  • 20 gr. di pecorino sardo DOP per la mantecatura+ altro a piacere da servire a tavola
  • sale
  • pepe verde fresco macinato al momento
    NOTA la connotazione della ricetta come “senza glutine” è qui puramente indicativa. Gli intolleranti dovranno attenersi alle indicazioni dietetiche del proprio medico e a tutti gli accorgimenti necessari in merito.
  1.  Scaldate bene la vostra casa. Se avete un camino tanto meglio ;-)
  2. Mettete a bagno i funghi in acqua tiepida per il tempo indicato sulla confezione. In un pentolino portate a bollore l’acqua per il risotto.
    IL DETTAGLIO se i funghi sono di buona qualità, come devono essere, non ho bisogno di fare un brodo vegetale, ma posso usare della semplice acqua, salando sempre con moderazione.
  3. Tritate finemente la cipolla, soffriggetela in un tegame con 7-8 grammi di burro, e nel frattempo tostate brevemente il riso in una padella antiaderente. Unite il riso alla cipolla e iniziate la cottura aggiungendo un mestolo d’acqua per volta, senza mescolare e senza unire un nuovo mestolo prima che il precedente si sia completamente assorbito. Aggiustate di sale e pepe.
  4. Sciacquate bene i funghi e tamponateli bene con carta assorbente, tagliateli a tocchetti di media grossezza e uniteli in cottura al risotto.
  5. Cinque minuti prima che il risotto sia cotto, versate il 1/2 bicchiere di vino in un pentolino e fatelo ridurre.
  6. A cottura ultimata, mantecate il risotto con burro, pecorino e riduzione di vino.
  7. Attendete due minuti prima di servire, poi iniziate a stuzzicarvi ;-)
    IL RISULTATO è un risotto dal retrogusto gradevolmente amaro del vino che si sposa bene col sapore di bosco dei funghi.
    Niente di meglio in un fredda domenica invernale in cui scaldare l’ambiente è proprio quello che ci vuole!!!!

…cuando una noche de amor desesperados…

0 Commenti

Lascia un commento