PLUMCAKE ALLO YOGURT

plumcake yoDifficoltà: bassa
Costo: basso
Tempi di preparazione e cottura: 35 minuti di preparazione+40 minuti di cottura

Martedì, 12 Novembre 2013

Ciao a tutti!
Non vi nascondo la grande emozione che mi dà rendere pubblica questa ricetta.
Il plumcake, in tutte le varianti che ho provato, e da ultimo questa con la farina di mandorle e la farina di frumento integrale, ha accompagnato e riscaldato tante fredde mattine invernali nel tempo, breve e prezioso, della colazione che precede la giornata lavorativa.
Spesso dimentichiamo l’importanza di questo momento per “partire” bene con la nostra battaglia quotidiana, tra mille impegni.
Eppure è determinante: ….il profumo del dolce unito a quello del caffè..sono una grande ricchezza !!!

Nel darvi la ricetta del plumcake vi dico di farla perchè è semplicissima e gustosissima…
ma soprattutto..vi dò una fetta del mio modo quotidiano di lottare, sperare, amare…
E del modo in cui ho scoperto il valore delle cose semplici…

Procuratevi quindi:

  •  150 gr. di burro
  • 150 gr. di zucchero
  • 3 uova
  • 250 gr. di yogurt bianco intero
  • 150 gr. di farina integrale macinata a pietra
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • una bustina di lievito per dolci
  • sale, un pizzico
  1. Tirate fuori il burro dal frigo e portatelo a temperatura ambiente. Preparate tutti gli altri ingredienti. Lavorate il burro con una spatola per ridurlo “a pomata”.
  2. Montate il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto cremoso ed omogeneo, poi aggiungete ad una ad una le uova. Accendete il forno a 180°. Quando ottenete una bella crema gonfia incorporate lo yogurt, le farine unite al lievito, avendo cura di mescolare sempre dal basso in alto, in modo che il composto non “smonti”. Aggiungete un pizzico di sale in ultimo, mescolate e versate il composto, che sarà fluido ma non troppo, nello stampo da plumcake precedentemente imburrato e infarinato.
  3. Infornate per 40-45 minuti, lasciando che si formi la crosta croccante e scura.
  4. Una volta cotto, lasciate il vostro dolce nel forno spento almeno dieci minuti. Quando lo servite, spolveratelo di zucchero a velo.

L’IDEA è ottimo per la colazione ma anche per il dopopasto con un buon caffè e qualche fiocco di panna montata fresca, come in foto.

1 Commenti
  • Tina

    Rispondi

    Cara Francesca, condivido con te la riflessione sul momento piacevolissimo della prima colazione e l’abbinamento del caffe’ ad una bella fetta di dolce che smorzi un po’ l’amara fatica quotidiana.
    E quindi……. forza con le ricette !!

    Un abbraccio Tina.

Lascia un commento