PIZZA INTEGRALE CON MAMMOLE E OLIVE

Difficoltà: medio-alta
Costo: basso
Tempi: 40 minuti di preparazione+3 ore complessive di lievitazione+ 30 minuti di cottura

Lunedì, 16 Dicembre 2013

Sana e gustosa, ecco la pizza! Perfetto connubio di piacere e salute!
Nella ricetta di oggi ve ne propongo infatti una versione con la pasta alta e morbida, leggera e facilmente digeribile. La accompagno però a ingredienti golosi, che invitano a fare il bis ;-)
Vediamo quindi i passaggi con l’aiuto di alcune foto.

L’ALTERNATIVA questa pizza realizzata con la farina integrale si accompagna bene anche ai salumi, se volete proporla in una ricetta non vegetariana. Io la vedrei molto bene con del prosciutto crudo, ad esempio ;-)

Procuratevi quindi per 4 persone:

Per la pasta:

  • 500 gr. di farina integrale macinata a pietra
  • 35 gr. di lievito madre essiccato
  • sale due cucchiaini e 1/2
  • olio extravergine di oliva, 3 cucchiai (per l’impasto della pizza scelgo un olio fruttato molto intenso)
  • 330 ml acqua tiepida

Per il condimento (che potete comunque variare secondo il vostro gusto ;-):

  • passata rustica di pomodoro, alcuni cucchiai
  • mozzarella fiordilatte, 300 gr.
  • mammole, 4
  • limone, 1
  • olive nere in salamoia 200 gr. (le mie sono sicilianissime ;-)
  • origano fresco (come sopra ;-)
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  1. Preparate sul vostro tavolo o ripiano da lavoro tutti gli ingredienti per fare la pasta, e, se la avete, la macchina impastatrice.
    IL CHIARIMENTO con la macchina sono sufficienti 5 minuti di impasto, a mano almeno 15 minuti. Io comunque lavoro la pasta ancora qualche minuto dopo averla estratta dalla macchina.
  2. Sciogliete il lievito in poca acqua e iniziate a mescolarlo alla farina, aggiungendo progressivamente acqua e farina come per fare il pane, fino ad ottenere un risultato abbastanza omogeneo. Unite da ultimo l’olio e il sale, assicurandovi di avere una pasta sufficientemente elastica, facilmente lavorabile con i polpastrelli.
  3. Ungete la palla ottenuta con dell’olio evo e trasferitela in una ciotola capiente, coperta da un canovaccio umido. Ponetela a lievitare in luogo asciutto e caldo (20-25° gradi) e al riparo da correnti d’aria per due ore. E’ lievitata quando ha raddoppiato il volume iniziale.
  4. Ripresa la pasta lavoratela manualmente qualche minuto e stendetela con i polpastrelli fino ad ottenere una forma rettangolare. Ungete la teglia e continuate a lavorarla dandole la forma della teglia e mantenendo uno spessore leggermente più alto sui bordi.
  5. Mettete a lievitare la pasta stesa 30 minuti. Poi bucherellatela con una forchetta su tutta la superficie, e versate la passata di pomodoro, uniformandola col dorso di un cucchiaio, e lasciando libero il bordo, come in foto qui sotto.
    pizza fatta in casa farina integrale mammole olive ricetta foto
  6. Lasciate che la pasta lieviti ancora per mezzora, mentre portate il vostro forno ad una temperatura di 200°. Abbiate cura di riporre nel ripiano più basso un recipiente con dell’acqua, per agevolare la lievitazione durante la cottura.
  7. Infornate per 20 minuti, e nel frattempo preparate il condimento.
  8. Mettete poca acqua in un pentolino sul fuoco. Riempite una ciotola d’acqua e spremetevi il succo del limone. Pulite i carciofi, privandoli dei gambi e delle foglie esterne più dure. Tagliateli ciascuno in otto fette, togliendo la barba con un coltellino. Mettete subito i carciofi nella ciotola in modo che non cambino colore.
    LA DRITTA non buttate gli scarti del carciofo, sono ottimi per fare un brodo vegetale.
  9. In una padella scaldate un filo d’olio evo, unite i carciofi e fateli saltare. Abbassate la fiamma, prelevate poca acqua calda dal vostro pentolino, versatela nella padella coi carciofi, salate q.b., incoperchiate e portate a cottura al dente (7-8 minuti al massimo ;-)
  10. Sul tagliere affettate sottilmente la mozzarella, poi sbriciolatela in un piatto con le mani.
  11. Passati i i venti minuti estraete la pizza dal forno, e conditela velocemente con la mozzarella, i carciofi, le olive e da ultimo l’origano e un filo d’olio evo a crudo. Ottenete il risultato in foto qui sotto.
    pizza fatta in casa farina integrale mammole olive ricetta foto
  12. Rimettete la pizza in forno 10 minuti, poi servitela subito caldissima.
    IL RISULTATO è una pizza alta e morbida, non croccante. Se la volete invece più croccante, lasciatela in forno qualche minuto in più tenendo d’occhio la doratura;-)
0 Commenti

Lascia un commento