MOZZARELLA DI BUFALA ALLA GRIGLIA

mozzarella di bufala campana dop antipasto sfizioso ricetta tradizioneDifficoltà: bassa
Costo: medio

Tempi di preparazione: 5 minuti

Venerdì, 17 Gennaio 2014

La bufala alla griglia, più che una ricetta, è l’incontro con un prodotto straordinario, vero fiore all’occhiello della gastronomia nazionale.
Buona sulla pizza, col pomodoro fresco in insalata, ma anche mangiata così, per il solo piacere di prenderne un boccone, portarlo alle labbra, lasciarlo sciogliere piacevolmente in bocca.

La mozzarella di bufala sa di burro e panna, mamma e casa, e ci riporta armonicamente ai “sapori” della nostra infanzia, che hanno il candore del bianco, quando guardiamo, la morbidezza del tatto, quando tocchiamo, e la gioia inattesa del gusto, quando assaporiamo.

Procuratevi quindi per 2 persone:

  • 250 gr. di mozzarella di bufala campana DOP
    LE RACCOMANDAZIONI assicuratevi che state acquistando un prodotto ad indicazione geografica certificato, verificando che riporti la dicitura “DOP” insieme a quella “Certificato da Organismo di Controllo autorizzato dal MIPAAF”; conservate la mozzarella, com’è d’obbligo, a temperatura ambiente nella sua acqua; solo per questa ricetta toglietela dall’acqua e mettetela qualche ora in frigo perchè perda un po’ della sua acqua
  • olio evo di carattere
  • sottaceti e/o sottoli secondo il vostro gusto (io scelgo delle alici e dei carciofini sott’olio, e dei peperoncini piccanti ;-)
    L’ALTERNATIVA se lo proponete come secondo piatto potete accompagnarlo con un’insalata mista.
    NOTA la connotazione della ricetta come “senza glutine” è qui puramente indicativa. Gli intolleranti dovranno attenersi alle indicazioni dietetiche del proprio medico e a tutti gli accorgimenti necessari in merito.
  1.  Scaldate bene la griglia. Tagliate la mozzarella a fette abbastanza spesse.
  2. Disponete i sottaceti e i sottoli scelti a guarnire i piatti dei vostri commensali. Portatene altri in tavola nelle ciotoline qualora si volesse prenderne ancora, a piacimento.
  3. Ponete un istante la mozzarella sulla griglia calda, giratela subito e lasciatela sul fuoco ancora pochi secondi. Servitela immediatamente con un giro di olio evo a crudo.
    IL RISULTATO la mozzarella è piacevolmente tiepida, ma conserva tutto il suo cuore di freschezza.
0 Commenti

Lascia un commento