FAGIOLI MEXICO

fagioli mexico cottura 1

Difficoltà: bassa
Costo: medio

Tempi di preparazione e cottura: 25 minuti+ cottura dei fagioli 1 ora e 30 minuti

Sabato, 08 Febbraio 2014

Ecco un vero viaggio dell’eros verso lidi sconosciuti e mete impreviste !!!
mentre ancora presumete di tenere per le briglie l’amore, questo puledro impazzito vi investe e travolge !!
un rosso fuoco dei frutti della terra vi incanta, un mix di aromi di spezie ed erbe vi stordisce, un vivo piccante vi avvolge e dirige !!
Sensualità pura che obbliga a tacere, guardare, annusare, toccare, assaggiare….

Procuratevi quindi per 2 persone:

  • 140 gr. di fagioli rossi secchi
  • aglio, 2 spicchi
  • alloro, foglie
  • pancetta, tagliata in una fetta al banco del super (per la ricetta ne utilizziamo circa 40 gr.)
  • 400 gr. di pomodori pelati (peso non sgocciolato)
  • zucchero, la punta di un cucchiaino
  • olio extravergine di oliva
  • 1/2 cipolla rossa
  • prezzemolo, timo e maggiorana freschi
  • carota, 1 piccola
  • sedano, 1 costa
  • semi di cumino, 1 cucchiaino (per chi ha difficoltà a digerire i legumi, il cumino può essere un ottimo alleato ;-)
  • 1 peperoncino
  • paprika, 1 pizzico
  • sale, q.b.
  • tortillas, al banco del super dedicato ai prodotti messicani
  1. Ricordatevi di mettere a bagno i fagioli per il tempo previsto sulla confezione. Dopodichè scolateli bene, metteteli in una pentola capiente con delle foglie di alloro e uno spicchio d’aglio schiacciato sul tagliere col dorso del coltello. Copriteli bene con acqua fredda, come in foto qui sotto:
    fagioli messicani ricetta paprika peperoncino ricetta internazionale
  2. Cuocete i fagioli per il tempo indicato sulla confezione, ma assaggiateli almeno mezzora prima onde evitare di scuocerli.
  3. Quando manca mezzora alla cottura dei fagioli, preparate il sugo. Fate un battuto di cipolla, mezzo spicchio d’aglio privato dell’anima, il prezzemolo, la maggiorana e il timo. Pulite e riducete in minuscoli tocchetti sedano e carota. Sgrassate in parte la pancetta e tagliatela a dadini.
  4. Scaldate in un tegame un filo di olio evo e fate soffriggere la cipolla con le erbe. Scaldate una padella antiaderente e tostatevi per brevissimo tempo la pancetta, poi unitela al soffritto insieme con le verdure.
  5. Rovesciate nel tegame i pomodori schiacciandoli con un mestolo di legno e correggendone l’acidità con pochissimo zucchero. Salate e aggiungete un pizzico di paprika e un cucchiaino di semi di cumino. Tritate il peperoncino e unitelo con i suoi semi, mescolando bene.
  6. Fate addensare il sugo su fiamma bassa e con coperchio per una decina di minuti. Scolate i fagioli, privandoli di alloro e aglio, ma tenete da parte l’acqua di cottura.
    NOTA mentre l’acqua di ammollo dei fagioli va buttata, l’acqua di cottura ne conserva le proprietà nutritive quindi può essere riutilizzata per la preparazione di un brodo vegetale.
  7. Preparate le tortillas come indicato sulla confezione. Quando mancano pochi minuti alla cottura del sugo, unite i fagioli e fateli insaporire mescolando bene, come nella foto in alto a destra.
  8. Servite questa pietanza caldissima, accompagnando con le tortillas.
    IL DETTAGLIO io ho scelto di scaldare le tortillas in forno nelle ciotole di ceramica, così ne hanno preso parzialmente la forma, e le ho potute servire versandovi direttamente i fagioli caldi sopra.
    fagioli messicani ricetta paprika peperoncino ricetta internazionale

 

0 Commenti

Lascia un commento