BRODO DI PESCE SCIUE’ SCIUE’

Difficoltà: bassa
Costo: basso

Tempi di preparazione e cottura: 25 minuti

Domenica, 2 Febbraio 2014

Con questa ricetta vediamo come è possibile realizzare un brodo di pesce velocissimo, “risparmioso”, in qualsiasi casa o famiglia, con cui fare ad esempio una besciamella più leggera per arricchire i primi piatti, valorizzare un semplice risotto…

Procuratevi per circa 800 ml di brodo di pesce:

  • dal vostro pescivendolo, gli scarti freschissimi di due pesci tondi dello stesso tipo (se scegliete le triglie, potete ricavare i filetti per la zuppa)
  • olio extravergine di oliva
  • 1 scalogno bio
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo, 1 mazzo e altre erbe fresche a piacere (alloro, timo..)
  • sale, q.b.
    NOTA la connotazione della ricetta come “senza glutine” è qui puramente indicativa. Gli intolleranti dovranno attenersi alle indicazioni dietetiche del proprio medico e a tutti gli accorgimenti necessari in merito.
  1. Lavate e asciugate accuratamente scalogno e aglio. Senza sbucciarlo, tagliate lo scalogno in pezzi grossolani.
  2. In un tegame dai bordi alti scaldate l’olio, unite scalogno e aglio, teste e lische del pesce, il prezzemolo spezzato e tanta acqua quanto basta a coprire il pesce. Salate e lasciate cuocere a fiamma bassa e recipiente coperto per 20 minuti.
  3. Prima di utilizzare il brodo, passatelo al setaccio schiacciando bene le teste dei pesci.
1 Commenti

Lascia un commento